Santa Maria della Marca

Castelfiorentino, diocesi di Volterra

20-novembre -2016 – Cristo Re dell’Universo… Venga il Tuo regno 

 

Dal Vangelo secondo Luca

(23,35-43)

Il popolo stava a vedere, i capi invece lo schernivano dicendo: "Ha salvato gli altri, salvi se stesso, se è il Cristo di Dio, il suo eletto". Anche i soldati lo schernivano, e gli si accostavano per porgergli dell'aceto, e dicevano: "Se tu sei il re dei Giudei, salva te stesso". C'era anche una scritta, sopra il suo capo: Questi è il re dei Giudei. Uno dei malfattori appesi alla croce lo insultava: "Non sei tu il Cristo? Salva te stesso e anche noi!". Ma l'altro lo rimproverava: "Neanche tu hai timore di Dio e sei dannato alla stessa pena? Noi giustamente, perché riceviamo il giusto per le nostre azioni, egli invece non ha fatto nulla di male". E aggiunse: "Gesù, ricordati di me quando entrerai nel tuo regno". Gli rispose: "In verità ti dico, oggi sarai con me nel paradiso".

 

CRISTO RE DELL'UNIVERSO..........VENGA IL TUO REGNO

 

La Chiesa celebra oggi la Solennità di Cristo Re dell'Universo che conclude l'anno liturgico. Tutto quanto si è vissuto nel frattempo mirava a condurre al culmine la nostra fede, cioè a riconoscere in Gesù morto e risorto il Re dell'Universo, lasciandolo esercitare la sua regalità su tutta la creazione, inclusi noi stessi.

Quest'anno poi, la Solennità di Cristo Re dell'Universo coincide con la conclusione dell'Anno Santo del Giubileo Straordinario della Misericordia, indetto da papa Francesco. Nella sua provvidenza, tramite varie iniziative, Dio ha offerto ai fedeli una opportunità per arricchire la propria vita dispensando largamente tante grazie. I cristiani hanno aperto i loro cuori alla misericordia di Dio, rispondendo all'invito del vangelo presente anche nel motto del Giubileo, ad essere "Misericordes sicut Pater" (misericordiosi come il Padre).

Generalmente la regalità è associata al potere, al dominio, al trionfo! Anche nel vangelo di questa domenica, l'opinione della maggioranza delle persone è quella! I capi, i soldati, uno dei due malfattori chiedono a Gesù di dare la prova che egli è davvero il re dei Giudei con una dimostrazione di forza, con un gesto capace di salvare la propria vita dalla morte sulla croce. Una persona sola, un malfattore, che si riconosce colpevole e che ha timore di Dio, vede in Gesù, l'innocente sacrificato, una possibilità di riscatto, di salvezza. "Gesù, ricordati di me quando entrerai nel tuo regno"!

L'anno santo della misericordia ci ha aiutato a prendere coscienza di quanto abbiamo bisogno di essere perdonati e redenti da Dio! Gesù non ci salva con una dimostrazione di forza, ma donando la propria vita per amore verso tutti i peccatori. Cosi Gesù regna su di noi perché Egli, Volto della Misericordia del Padre, ci fa tornare a vivere. Il Re crocifisso sussurra agli orecchi di ogni peccatore pentito: "Oggi sarai con me ne paradiso".

Il paradiso è da capire come uno stato definitivo del Regno di Dio, quando e dove tutto è amore perfetto, senza spazio per il peccato che porta alla morte. Ma perché non rimanga soltanto un sogno, il Paradiso è nello stesso tempo l'impegno di tutti i credenti, insieme a Gesù e animati dallo Spirito Santo, a costruire un mondo di pace, di amore, di giustizia, di condivisione, di tolleranza, di accoglienza, di vita....In pratica si tratta di vincere il mondo del peccato e della morte. Cogliendo i frutti dell'anno santo, i cristiani hanno riscoperto la consapevolezza che il Regno di Dio si edifica nei vari modi di mettere in pratica la misericordia. Cosi si capisce il rapporto tra la regalità di Gesù e la Misericordia. Oggi che si chiude l'ultima porta santa, quella di San Pietro a Roma, ma noi siamo invitati ad aprirne tantissime altre per lasciare scorrere in abbondanza la Misericordia, insieme a Gesù, Salvatore e Re dell'Universo.

Incontri con don Maurizio

Martedì 22 Novembre prendono il via una serie di incontri, guidati da don Maurizio, dal tema i testimoni del Signore, che ci accompagnerà nel cammino di avvento in preparazione al santo Natale. Per informazioni vedere il manifesto in chiesa.

Agenda Settimanale

20 - Domenica - CRISTO RE DELL'UNIVERSO - S. Benigno - [P]

Andremo con gioia alla casa del Signore - 2Sam 5,1-3; Sal 121; Col 1,12-20; Lc 23,35-43

9:00 Santa Messa (*) def.: Martelli Giuseppe e Ida

11:15 Santa Messa (*) def.: Nencini Agostino e Pierina

17:00 Santa Messa (*) def.: Scavetto Carmela

21 - Lunedì - 34.a Tempo Ordinario - Presentazione della B.V. Maria (m) - [II]

Il Signore si è ricordato della sua misericordia - Ap 14,1-3.4b-5; Sal 23; Lc 21,1-4

7:00 Santa Messa (*) def.:

12:00 Mensa Caritas

17:00 Santa Messa (*) def.: Mancini Irene

22 - Martedì - 34.a Tempo Ordinario - S. Cecilia (m) - [II]

Vieni, Signore, a giudicare la terra - Ap 14,14-19; Sal 95; Lc 21,5-11

7:00 Santa Messa (*) def.:

12:00 Mensa Caritas

17:00 Santa Messa (*) def.: Montagnani Leda e Dani Nella

21:00 incontro con don Maurizio dal tema " I poveri del Signore"

 

23 - Mercoledì - 34.a Tempo Ordinario - S. Clemente I (mf); S. Colombano (mf) - [II]

Grandi e mirabili sono le tue opere, Signore Dio onnipotente - Ap 15,1-4; Sal 97; Lc 21,12-19

7:00 Santa Messa (*) def.:

12:00 Mensa Caritas

17:00 Santa Messa (*) def.: Orazzini Vittoria E Gemello

24 - Giovedì - 34.a Tempo Ordinario - Ss. Andrea Dung-Lac e compagni (m) - [II]

Beati gli invitati al banchetto di nozze dell'Agnello! - Ap 18,1-2.21-23; 19,1-3.9a; Sal 99; Lc 21,20-28

7:00 Santa Messa (*) def.:

12:00 Mensa Caritas

17:00 Santa Messa (*) def.: Caponi Alberto

25 - Venerdì - 34.a Tempo Ordinario - S. Caterina d'Alessandria (mf) - [II]

Ecco la tenda di Dio con gli uomini! - Ap 20,1-4.11 - 21,2; Sal 83; Lc 21,29-33

7:00 Santa Messa (*) def.:

17:00 Santa Messa (*) def.: Cipriani Aldo

26 - Sabato - 34.a Tempo Ordinario - S. Corrado vescovo - [II]

Marána tha! Vieni, Signore Gesù! - Ap 22,1-7; Sal 94; Lc 21,34-36

8:30 Santa Messa (*) def.:

17:00 Santa Messa (*) def.: Lucci Gino e Mario

27 - Domenica - 1.a Domenica di Avvento - S. Massimo, S. Virgilio - [I]

Andiamo con gioia incontro al Signore - Is 2,1-5; Sal 121; Rm 13,11-14a; Mt 24,37-44

9:00 Santa Messa (*) def.: Coletta Luigi

11:15 Santa Messa (*) def.: famg. Telleschi, Volpi, Caponi e Morelli

17:00 Santa Messa (*) def.: Cresti Luigi

 

Santa Cecilia

Si rinnova anche quest'anno la tradizionale festa di santa Cecilia, che sarà ricordata domenica 27 con la presenza della filarmonica di Castelfiorentino che animerà la santa Messa delle ore 11.15 a cui seguirà il pranzo nel salone. Chi desidera partecipare al pranzo può comunicarlo al parroco. La spesa è di 18 eu

Posted by don Valentino Saturday, November 19, 2016 9:51:09 AM
Page 286 of 388 << < 60 130 190 260 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 320 > >>

Archives