Santa Maria della Marca

Castelfiorentino, diocesi di Volterra

Dal vangelo secondo Luca (Lc 10,25-37)

Un dottore della legge si alzò per metterlo alla prova: "Maestro, che devo fare per ereditare la vita eterna?". Gesù gli disse: "Che cosa sta scritto nella Legge? Che cosa vi leggi?". Costui rispose: "Amerai il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua forza e con tutta la tua mente e il prossimo tuo come te stesso". E Gesù: "Hai risposto bene; fà questo e vivrai". Ma quegli, volendo giustificarsi, disse a Gesù: "E chi è il mio prossimo?". Gesù riprese: "Un uomo scendeva da Gerusalemme a Gerico e incappò nei briganti che lo spogliarono, lo percossero e poi se ne andarono, lasciandolo mezzo morto. Per caso, un sacerdote scendeva per quella medesima strada e quando lo vide passò oltre dall'altra parte. Anche un levita, giunto in quel luogo, lo vide e passò oltre. Invece un Samaritano, che era in viaggio, passandogli accanto lo vide e n'ebbe compassione. Gli si fece vicino, gli fasciò le ferite, versandovi olio e vino; poi, caricatolo sopra il suo giumento, lo portò a una locanda e si prese cura di lui. Il giorno seguente, estrasse due denari e li diede all'albergatore, dicendo: Abbi cura di lui e ciò che spenderai in più, te lo rifonderò al mio ritorno. Chi di questi tre ti sembra sia stato il prossimo di colui che è incappato nei briganti?". Quegli rispose: "Chi ha avuto compassione di lui". Gesù gli disse: "Và e anche tu fà lo stesso".

 

Un uomo

Gesù nei suo racconti ci mostra sempre la grandezza e lo sguardo del Padre. con una semplice parola come " un uomo…" . Già solo un uomo che come tantissimi altri scende da Gerusalemme a Gerico, senza aggiungere nessun aggettivo che lo qualifichi, come invece accade per gli altri personaggi del racconto, semplicemente uomo. Può sembrare irrilevante ma oggi noi qualifichiamo tutto e tutti, e giudichiamo dimenticandoci che l'uomo ha un valore intrinseco stampato nel suo stesso essere. Ha un valore in se solo per il fatto di essere uomo. Altri uomini scendono da Gerusalemme, uomini identificati nel loro ruolo, ma che hanno perso la loro umanità sostituita dalla loro qualifica, che diviene più importante dell'uomo stesso. Il sacerdote e il levita, i primi che passano, hanno davanti un dilemma: trasgredire la legge dell'ama il prossimo, oppure quella del sii puro, evitando il contatto col sangue. Scelgono la cosa più comoda e più facile: non toccare, non intervenire, aggirare l'uomo, e… restare puri. Esternamente, almeno. Mentre dentro il cuore si ammala. Toccano le cose di Dio nel tempio, e non toccano la creatura di Dio sulla strada. La loro è solo religione di facciata e non fede che accende la vita e le mani. Il messaggio è forte: gesti e oggetti religiosi, riti e regole "sacri" possono oscurare la legge di Dio, fingere la fede che non c'è, e usarla a piacimento.

 

 

 

Agenda settimanale

14 Domenica - 15.a Tempo Ordinario - S. Camillo de Lellis; S. Toscana - III

I precetti del Signore fanno gioire il cuore. Dt 30,10-14; Sal 18; Col 1,15-20; Lc 10,25-37

10:00 Santa Messa – def.: Bagnoli Claudio; Tinacci Giovanna

18:00 Santa Messa – def.: Leoncini Ida

15 Lunedì - 15.a Tempo Ordinario - S. Bonaventura da Bagnoregio (m); S. Vladimiro di Kiev - III

Il nostro aiuto è nel nome del Signore. Es 1,8-14.22; Sal 123; Mt 10,34-11,1

18:00 Santa Messa – def.: Borgiotti Arrigo

16 Martedì - 15.a Tempo Ordinario - B.V. Maria del M. Carmelo (mf); B. Irmengarda; S. Antioco - III

Voi che cercate Dio, fatevi coraggio. Es 2,1-15; Sal 68; Mt 11,20-24

18:00 Santa Messa – def.:Gloria e Mara; Pucci Anna e Luigi

17 Mercoledì - 15.a Tempo Ordinario - S. Marcellina; S. Leone IV; S. Giacinto - III

Misericordioso e pietoso è il Signore. Es 3,1-6.9-12; Sal 102; Mt 11,25-27

18:00 Santa Messa – def.: Bianchi Emilio, Rosa e Renato

18 Giovedì - 15.a Tempo Ordinario - S. Federico; S. Materno; S. Arnolfo - III

Il Signore si è sempre ricordato della sua alleanza. Es 3,13-20; Sal 104; Mt 11,28-30

18:00 Santa Messa – def.: Nonna Ottavia e Pietro

19 Venerdì - 15.a Tempo Ordinario - S. Epafra; S. Macrina; S. Simmaco - III

Alzerò il calice della salvezza e invocherò il nome del Signore. Es 10,11-12,14; Sal 115; Mt 12,1-8

18:00 Santa Messa – def.: Marradi Tommaso

20 Sabato - 15.a Tempo Ordinario - S. Aurelio; S. Apollinare (mf); S. Elia - III

Il suo amore è per sempre. Es 12,37-42; Sal 135; Mt 12,14-21

18:00 Santa Messa – def.: Borghi Bernardina

21 Domenica - 16.a Tempo Ordinario - S. Lorenzo da Brindisi (mf) - IV

Chi teme il Signore, abiterà nella sua tenda. Gen18,1-10a; Sal 14; Col 1,24-28; Lc 10,38-42

10:00 Santa Messa – def.: Mancini Irene

18:00 Santa Messa – def.: Cetti Paolo; Peragnoli Isolina

Posted by don Valentino Saturday, July 13, 2019 9:42:55 AM

Comments

Comments are closed on this post.